L’Agiscuola nazionale è stata costituita a Roma presso l’AGIS (Associazione Generale italiana dello Spettacolo) nel settembre del 1985 con la finalità primaria di promuovere e sviluppare i rapporti tra le attività dello spettacolo e la scuola, sostenendo e incentivando la formazione degli studenti nel campo delle discipline dello spettacolo.

· Negli stessi anni nasce anche a Bari la consulta Agiscuola di Puglia e Basilicata, presso la sede dell’allora Delegazione Interregionale Agis, ora Unione. A presiedere l’Agiscuola per la nostra Unione c’è Ferdinando Cicolella.

· La scelta di incentivare un dialogo aperto con il mondo della scuola scaturisce dalla consapevolezza che il cinema, e lo spettacolo tout court, non costituiscono per i ragazzi soltanto un momento di puro intrattenimento, ma anche e soprattutto sollecitazione e risposta ai bisogni di creatività e di fantasia nell’interpretazione del mondo reale, all’interno del multiforme e complesso contesto comunicativo di oggi.

· Da tempo, ormai, il medium audiovisivo si va configurando sempre più come nuova modalità generale di conoscenza, intesa come interpretazione multimediale della realtà e, come tale, rivendica nuovi spazi nell’ambito dell’esperienza formativa, non più circoscrivibile unicamente alla pratica monomediale della “lettura”.

· In tale rinnovato contesto, l’Agiscuola si propone nella veste di link privilegiato fra il mondo della scuola e quello dello spettacolo, fornendo al primo piena collaborazione per l’individuazione degli strumenti necessari alla codifica e decodifica dell’alfabeto e del linguaggio utilizzati dallo spettacolo. Con queste finalità, la consulta pugliese e lucana realizza da oltre quindici anni una intensa e variegata attività di promozione dello spettacolo e del cinema in modo particolare. Alla semplice diffusione di opere cinematografiche e teatrali di qualità nelle scuole, si sono affiancati seminari di studio e tavoli di discussione sul valore formativo dello spettacolo.

· Infine, fra i progetti che da anni l’Agiscuola propone agli Istituiti Scolastici segnaliamo il “Premio David Scuola”.

· Un occasione per crescere con i linguaggi artistici e diventare consapevoli.
In questo modo ci auguriamo di stimolare maggiormente quel lavoro interattivo che vorremmo si innescasse sempre più tra il mondo dello Spettacolo cinema e dal vivo ed il mondo della Scuola.